Enterprise

I ricchi del mondo stanno nelle Tlc e nell’informatica. Ma il primo è Carlos Slim (Tlc) e non Bill Gates

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Bill Gates , software, ridotto al secondo posto tra gli uomini più ricchi del mondo da Carlos Slim , magnate delle comunicazioni. Ma ci sono anche Ellison, Ballmer, Brin e Page, e Dell

Esce l’elenco degli uomini più ricchi del mondo secondo la rivistaForbes e   Bill Gates, presidente di Microsoft , cede il primo posto a Carlos Slim , il magnate messicano delle telecomunicazioni , noto tempo fa in Italia per il suo tentativo di conquista di Telecom Italia, poi andata a Telefonica e soci italiani .
Per lo scorso anno la stima per Slim è di 53,5 miliardi di dollari . Di poco superiore ai 53 miliardi di Gates. Scende al terzo posto Warren Buffett , amico di Gates per la beneficienza, e rivale nelle fortune economiche . Le fortune di Slim , nemico delle attività di beneficienza , nascono nel mondo delle telecomunicazioni messicane. Dopo l’acquisto dell’azienda telefonica di stato due decenni fa , ha visto la sua quota di azioni in America Movil crescere del 50% nello scorso anno. Larry Ellison, a capo di Oracle , occupa il sesto posto di uomo più ricco del mondo con 28 miliardi di dollari di valore patrimoniale netto , mentre i cofondatori di Google , Sergey Brin e Larry Page, occupano a pari merito il 24.mo posto con 17,5 miliardi ciascuno. E’ di Microsoft una altro famoso executive , Steve Ballmer, che occupa il 33.mo posto con 14,5 miliardi di dollari. Declina, insieme alla sua azienda, il valore di Michael Dell che scende dal 25.mo a 37.mo posto con soli 13,5 miliardi di dollari.