EnterpriseFisco e Finanza

Il mercato pc in ripresa nel 2017, si cresce con gli ultramobile premium

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l'evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

Nel 2016 Gartner prevede la crescita dell’1,9 percento dei device. I dispositivi Ultramobile Premium salvano la debacle di pc e laptop. Quasi piatta la crescita del mercato degli Ultramobile di fascia bassa

I dati Gartner, dopo aver raccontato la debacle nel mercato pc per il 2015, con proiezioni non entusiasmanti anche per il 2016 e la crescita piatta del mercato IT, prevedono la crescita complessiva del mercato dei device, quindi pc, tablet, dispositivi ultramobile e smartphone e mobile phone in genere) di 1,9 punti percentuali (rispetto al 2015) per 2,4 miliardi di unità inviate al canale nel 2016.

I dispositivi mobili quindi ‘assorbono’ la decrescita del mercato pc e sono in grado di assicurare una piccola crescita percentuale complessiva, anche se negli Usa intanto la spesa degli utenti finali scende di mezzo punto per la prima volta, più che un segno di saturazione, il segnale di una perdita di percezione di valore.

La lezione è che il mercato non può più affidarsi esclusivamente nemmeno ai mercati emergenti per assicurarsi una crescita, se l’economia globale non risponde, mentre è più facile scommettere su sfide specifiche in mercati specifici e sfruttare queste originalità anche a carattere nazionale.

Spedizioni dei device in milioni di unità suddivise per tipologia

Tipologia di device 2015 2016 2017 2018
PC (desktop e laptop) 246 232 226 219
Ultramobile (Premium) 45 55 74 92
Mercato PC complessivo 290 287 299 312
Ultramobile (Basic and Utility) 196 195 196 198
Mercato Computing Device 486 482 495 510
Mobile phone 1,910 1,959 1,983 2,034
Totale del numero dei device 2,396 2,441 2,478 2,545

Note: La categoria Ultramobile Premium include device come i prodotti con Microsoft’s Windows 10 Intel x86 products e Apple’s MacBook Air; gli Ultramobile Basics sono device come iPad, iPad mini, Samsung Galaxy Tab S 10.5, Nexus 7 e Acer Iconia Tab 8 (fonte Gartner 2016)

I dati dicono che i volumi della vendita di pc tradizionali (desktop e laptop) comunque continueranno inesorabilmente a scendere, e il comparto computing sarà salvato dagli ultramobile premium un segmento su cui, abbiamo visto anche a CES 2016, vanno attestandosi i grandi player come HP, Lenovo e in seconda misura Dell. Calma abbastanza piatta anche per gli Ultramobile (non premium) e a ben guardare anche nel comparto mobile phone. In entrambi questi due comparti i milioni di unità vendute crescono adagio.

Secondo Gartner l’onda ‘piccola’ di crescita per il mercato dei pc arriverà nel 2017 quando si assisterà al definitivo passaggio, anche in azienda, a Windows 10, in modo più veloce rispetto a quello che è accaduto da Windows 7 a Windows 8, ma era anche difficile fare peggio. Secondo Gartner in azienda sarà migrato a Windows 10 alla fine del 2017 il 40 percento delle installazioni.

Nel comparto smartphone si registra la crescita di spesa dell’1,2 percento nel 2016, perché comunque lo smartphone è il device più interessante da rinnovare, e il primo compagno tecnologico, e entro il 2016 sarà smartphone l’82 percento dei cellulari in commercio. La direzione dei vendor cinesi di proporre smartphone premium a un prezzo contenuto è strategicamente pagante, così come la differenziazione della proposta.