Enterprise

Effetto Sun: Oracle taglierà posti di lavoro in Europa

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Il numero è ancora sconosciuto, ma è certo il coinvolgimento delle filiali europee di Oracle

Dopo HP e i suoi 9 mila esuberi ( ma con 6 mila nuove assunzioni promesse), anche Oracle paga il pegno delle grandi acquisizioni e annuncia ulteriori tagli alla sua forza lavoro . A farne le spese saranno soprattutto le filiali asiatiche ed europee. Il piano rientra nella ristrutturazione a seguito dell’acquisizione di Sun Microsystems. La prova dei tagli di personale sta in un documento inviato alla SEC (Securities and Exchange Committee ) negli Stati Uniti.
Si legge nel documento : “ ..ulteriori riduzioni delle dimensioni della forza lavoro combinata di Oracle principalmente in Europa e Asia con eliminazione dei costi ridondanti che risultano dall’acquisizione di Sun . Oracle stima che i costi aggiunti per il piano Sun saranno tra 675 e 825 milioni “ , per il pagamento di liquidazioni, incentivi e spese di ristrutturazione.

Solo nell’ottobre dello scorso anno , Sun Microsystems aveva dichiarato che in caso di ritardi nella fusione con Oracle si sarebbero creati 300 mila esuberi nei prossimi 12 mesi. 

Di la tua in Blog Café: Tagli in Hp e Oracle