EnterpriseSecurity managementSicurezza

Bitdefender e l’espansione americana grazie a Vitruvian

Giornalista professionista dal 2000. Da 15 anni, Stefano si occupa di giornalismo Ict maturando competenze anche nel consumer electronics. Stefano ha iniziato la sua esperienza giornalistica nel 1996 presso la redazione economica di ItaliaOggi.

Bitdefender ha annunciato che l’ex azionista Axxess Capital ha venduto il 30% delle sue quote al private equity Vitruvian Partners

Gli Stati Uniti stuzzicano il business di Bitdefender. La società attiva nella sicurezza mondiale ha annunciato che l’ex azionista  Axxess Capital  ha venduto il 30% delle quote detenute in Bitdefender alla società di private equity Vitruvian Partners, società europea indipendente. L’investimento si basa sulla significativa espansione delle operazioni globali e dell’offerta di prodotti di Bitdefender.

Bitdefender ha incrementato le sue operazioni internazionali negli ultimi anni, in particolare guidate da clienti aziendali indirizzati dalla sede Enterprise Solutions della società a Santa Clara, in California. Di conseguenza, oltre il 40% delle vendite è attualmente generato negli Stati Uniti, che continua a essere la regione in più rapida crescita della società.

A livello globale, Bitdefender impiega 1.300 dipendenti in nove uffici, supportando i clienti in oltre 150 paesi e una rete di oltre 7mila partner rivenditori. A seguito dell’acquisizione, Vitruvian diventa il secondo azionista con i co-fondatori Mariuca e Florin Talpes che continuano a detenere la quota di maggioranza. Un gruppo di investitori detiene una partecipazione di minoranza nella Società.

Florin Talpes
Florin Talpes

Deutsche Bank, filiale di Londra, ha agito come unico consulente finanziario di Bitdefender e Axxess Capital su questa transazione, soggetta alle consuete approvazioni normative.

Questa transazione dimostra la rapida crescita e la portata della nostra attività, poiché ora abbiamo un valore di oltre 600 milioni di dollari”, spiega Florin Talpes, Fondatore e CEO di Bitdefender. “La vasta esperienza di Vitruvian che investe in aziende tecnologiche ad alta crescita sostiene la nostra strategia per la crescita internazionale e in particolare il significativo investimento che stiamo facendo nella costruzione della nostra offerta di soluzioni Enterprise e della nostra presenza negli Stati Uniti. Continuiamo a operare con una solida base finanziaria e questo ci consente di espandere ulteriormente e ampliare il nostro portafoglio prodotti e quindi assicurarci di stare al passo dei cyber criminali per proteggere meglio i nostri clienti”.

“I risultati di Bitdefender sono direttamente in linea con quello che cerchiamo per nuovi investimenti: il supporto di team di gestione eccezionali nelle imprese che illustrano un’opportunità significativa per creare valore strategico”, ha accennato Stephen Byrne di Vitruvian Partners e Horia Manda, Managing Partner di Axxess Capital, ha aggiunto: “Siamo onorati di aver sostenuto Talpes trasformando Bitdefender in un fornitore di soluzioni di sicurezza informatica di prim’ordine con prodotti utilizzati da persone e imprese di tutto il mondo. Ora che stiamo facendo la nostra uscita dopo un viaggio di 8 anni, siamo fiduciosi che con l’aiuto di Vitruvian Partners, Bitdefender continuerà a espandersi a livello globale come fornitore di soluzioni di sicurezza informatica all’avanguardia”.