Data storageEnterprise

Assinform : crescono gli investimenti in tecnologia IT

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

L’indagine congiunturale di Assinform segnala l’avvio di nuovi progetti informatici da parte delle aziende italiane

Oltre la metà delle medie imprese italiane sta programmando nuovi investimenti in Information Technology. Lo afferma Assinform anticipando in una nota alcuni risultati dell’ indagine congiunturale relativa al primo trimestre di quest’anno, il cui dettaglio verrà illustrato il 24 maggio a Milano in occasione del convegno di presentazione del Rapporto Assinform 2010. L’indagine evidenzia come, a fine marzo, oltre il 55% dei budget comprenda impegni di investimento nello sviluppo di nuovi progetti informatici. “Rispetto al 2009, quando registravamo budget IT in peggioramento per oltre il 70% delle aziende clienti, tanto da far chiudere a fine anno i conti al nostro settore con un pesante – 8,1%, ci troviamo in una prospettiva completamente ribaltata – commenta il presidente di Assinform Paolo Angelucci . Si tratta di un segnale estremamente positivo per l’economia italiana, che rafforza l’attuale fase di ripresa indicata dalle rilevazioni sulla crescita del Pil nel 1° trimestre di quest’anno. Ora per consolidare il trend in salita è fondamentale intervenire con iniziative di natura finanziaria e di politica industriale a sostegno dei progetti di innovazione delle imprese”.

Va in questo senso il recente accordo sottoscritto da Assinform con Intesa Sanpaolo e Mediocredito Italiano, che mette a disposizione delle imprese industriali e di servizi un plafond di 1 miliardo di euro tramite specifiche linee di finanziamento a medio-lungo termine.