Data storage

Un record di SanDisk: scheda SD che mantiene i dati per 100 anni

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Una scheda SD di SanDisk conserva i dati per 100 anni . Ma è di tipo WORM e può essere scritta solo una volta per non essere manomessa

SanDisk ha annunciato una scheda di tipo Secure Digital in grado di mantenere i dati immagazzinati per 100 anni , ma può essere scritta una sola volta. La scheda di tipo WORM (write once, read many) è tuttavia a prova di manomissione e non può essere modificata o cancellata.
Lo scopo del prodotto è un utilizzo di lunga conservazione di dati cruciali come documenti legali, archivi medici e prove di investigazioni di polizia. La durata è ottenuta a spese della capacità di memoria che per ora si ferma a 1 Gb.
SanDisk ha stabilito la durata della scheda di memoria a 100 anni attraverso test interni condotti a normale temperatura ambiente. Per fare un confronto , la scheda è analoga a un DVD write only , ma di dimensioni ridotte e con una vita molto più lunga. Normalmente le schede SD possono essere inserite in dispositivi portatili come fotocamere digitali o smartphone .
La scheda WORM lavora come un normale scheda SD, ma solo con dispositivi compatibili. La società dichiara di essere al lavoro per ottenere il supporto del nuovo media anche da società di elettronica di consumo , ad esempio costruttori di fotocamere.