Data storageStorage

Toshiba (in crisi) presenta N300, storage affidabile per i NAS

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l'evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

Toshiba presenta i nuovi dischi ad alta affidabilità N300 per i NAS. Capacità da 4 e 6 Gbyte. Sempre più insistenti le voci relative alla cessione del comparto Nand Flash

Cosa sarebbe Toshiba senza il comparto delle memorie NAND? I mercati se lo chiedono perché si fanno insistenti le voci secondo le quali, per rimediare alle perdite in altri settori, il colosso nipponico starebbe per cedere il comparto delle memorie NAND Flash. A beneficiare di questa possibile vendita potrebbe essere Western Digital (decisamente più di Toshiba focalizzata su un unico business e con SanDisk acquisita e integrata) per competere con il concorrente di sempre Samsung.

E intanto nel mercato dei dischi tradizionali da 3,5″ Sata arrivano i nuovi dischi Toshiba N300, pensati per l’utilizzo sui NAS e per le PMI. Si punta sul volume, considerata la capacità di N300 fino a 6 Gbyte e la progettazione del disco per garantire alta affidabilità anche su queste capacità importanti, magari in un sistema fino a 8 dischi multi-RAID.

Toshiba HD N300
Toshiba HD N300

Si parte con la proposta da 4 TB a listino, con data buffer di 128 Mbyte e la tecnologia Dynamic Cache, per la gestione del buffer integrata sfruttando un algoritmo cache self-contained in modo da ottimizzare l’allocazione di cache. Il disco si vuole distinguere per la sua affidabilità integrando tecnologie volte a massimizzare il controllo e il rilevamento di vibrazioni e cadute, o anche il semplice surriscaldamento.

E’ dotato di sensori multipliu di caduta che rivelano gli scompensi di rotazione, mentre Erro Recovery riduce il tempo di ripristino degli errori dei dati. I dischi Toshiba N300 lavorano sfruttando la tecnologia Stable Platter, proprietaria, per stabilizzare l’albero del drive su entrambe le estremità in modo da ridurre ulteriormente le vibrazioni. Già a fine mese previsto il rilascio sul mercato dei primi modelli. E riportiamo qui di seguito, così come comunicate dal produttore le specifiche tecniche.

Specifiche tecniche Toshiba HD N300

Caratteristiche di base  
Form factor 3.5”
Interfaccia SATA
Velocità dell’interfaccia 6.0 Gbit/s
Capacità disponibili 4 TB, 6 TB
Funzionalità
Alloggiamenti drive supportati 1 a 8
Sensore di Rotational Vibration (RV) si
Funzionalità 24 x 7 si
Compatibilità RoHS si
Halogen Free si
Prestazioni
Velocità di rotazione 7.200 rpm
Velocità trasferimento dati (Sostenuta) [3] 200 MB/s (4 TB), 210 MB/s (6 TB)
Dimensione Buffer 128 MB
Latenza media 4.17 ms
Affidabilità 
Workload 180 TB/anno
MTTF 1.000.000 ore
Tasso di errore irreversibile 1 x 1014 bit letti
Garanzia 3 anni
Gestione energetica 
Alimentazione 5VDC (±5%) / 12VDC (±10%)
Consumo (operativo) 9.6 W (4 TB), 10.1 W (6 TB)
Consumo (stand-by) 5.2 W (4 TB), 6.7 W (6 TB)
Ambiente  
Temperatura (operativa/non-operativa) 0 – 60 C /-40 – 70 °C
Vibrazione (operativa) 0.75G (da 5 a 300 Hz)
0.25 G (da 300 a 500 Hz) o meno
Vibrazione (non-operativa) 5G (da 5 a 500Hz) o meno
Shock (operativo) Durata 70 G / 2 ms
Shock (non-operativo) Durata 250 G / 2 ms
Acustica (stand-by) 30 dB (4 TB), 33 dB (6 TB)
Acustica (modalità ricerca) 34 dB (4 TB), 35 dB (6 TB)
Caratteristiche fisiche  
Dimensioni 147 (L) x 101,85 (L) x 26,1 (A) mm
Peso 770 gr max.
Bottom holes type  TYPE1
   
Contenuto della confezione: Hard drive interno 3.5” – N300 High-Reliability
Guida rapida