Data storage

Seagate, la prima volta un disco da 2 Tera con interfaccia SAS a 6Gb

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

I dischi della serie Constellation ES di Seagate entrano nella quarta generazione: 2 Tera e SAS

Seagate ha iniziato le consegne dei suoi nuovi hard disk da 2 Tera della serie Constellation ES. La novità è la presenza con il drive da 3 poliici e mezzo di un’interfaccia Sas da 6Gbps. . La serie ES dei Constellation è disponibile con tagli di capacità da 500 Gb, 1 Tb e 2 Tb con il supporto di interfacce Sas a 6 Gbps e Sata a 3 Gbps. Il transfer rate arriva a 150 Mbps.

Si tratta di hard disk adatti a sistemi di storage di fascia alta perché mantengono una ridotta occupazione di spazio . Tra i primi vendor Oem che li adottano c’è Dell Computers. Dei dischi esiste anche una versione crittografata. Il punto di interesse è il baso costo per Giga per disk array in applicazioni nearline. Per storage nearline si intende un tipo intermedio di storage per i dati che sta a metà strada tra lo storage online , che fornisce un accesso veloce ai dati, e lo storage offline che vien utilizzato per backup, archiviazione e altri tipi di conservazione a lungo termine. Lo storage nearline recupera le informazioni dai nastri o altri dispositivi e le rende disponibili online.

I nuovi Seagate costituiscono la quarta generazione dei drive Constellation ES. Ricordiamo che solo due mesi fa Seagate aveva introdotto il suo primo drive allo stato solido per le aziende . Il Pulsar , nato per server anche in formato blade , è il primo di una nuova generazione