Data storage

Hp fa entrare 820 Tb in un’appliance gigante

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

L’ExDs9100 si presenta come un dispositivo pensato per aziende dalle specifiche esigenze di storage

Hp ha annunciato un’offerta storage per le imprese che necessitano di caratteristiche di evolutività, come ad esempio quelle che si occupano di gestione e stampa delle foto online, dove il flusso di lavoro è di solito stabile, ma può subire improvvisi picchi per fattori stagionali o episodici.

Per il vendor californiano, l’ExDs9100 si presenta come una sorta di appliance gigante che riunisce un’offerta hardware e software. Una scelta deliberata del costruttore, che crede ancora all’accoppiamento delle risorse per determinati tipi di ambiente. Il dispositivo è il più denso di hardware mai rilasciato da Hp. Il rack comprende fino a 16 blade (un totale di 128 core) sotto Linux e fino a 10 blocchi di storage per un totale di 820 Tb di capacità (in Raid 6). Ogni blocco è costituito da dischi Sata connessi a controller Sas.

Inoltre, Hp ha equipaggiato il proprio sistema con un file system in cluster Polyserve, sfruttando l’acquisizione di un anno fa. Questo permette all’insieme dei nodi di cluster di accedere in modo trasparente all’insieme delle risorse storage.

Il prezzo proposto è di 2 dollari per Gb, ma la configurazione minima raggiunge i 246 Tb, quindi il costo totale sale a 492mila dollari. Hp, dunque, destinerà gli ExDs9100 principalmente a tre settori: gli ambienti ad alta intensità di calcolo, le aziende del Web 2.0 e i media digitali.