Data storage

Dell, Hds e Fujitsu Siemens Computers risalgono nello storage in Europa

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Crescono soprattutto i prodotti di fascia media, secondo Gartner.

Nel primo trimestre del 2008, Dell ha fatto segnare un aumento del 50% (rispetto allo stesso periodo del 2007) nelle vendite europee di dispositivi di storage “intelligenti”, cioè che integrano un controller. Si tratta di una prestazione notevole per il costruttore texano, visto che il mercato nel suo complesso è cresciuto solo del 15% (10% nel mondo), secondo le cifre pubblicate da Gartner. Grazie a questa performance, Dell ha raggiunto la quarta posizione fra gli storage vendor in Europa, mettendo rapidamente a frutto l’acquisizione di EqualLogic, specialista di dispositivi iScsi che è andato a completare un’offerta prima fatta solo di prodotti mutuati da Emc.

Complessivamente, il mercato mostra la maggior crescita nella fascia media, collocata su prezzi fra i 200mila e i 300mila dollari e con vendite in ascesa del 58%. I modelli più cari, per converso, sono in ribasso del 12%.

L’ascesa di Dell non minaccia per ora la leadership di Emc, che in Europa ha registrato un incremento nelle vendite del 16% (senza contare i prodotti venduti in Oem dalla stessa Dell e da Fujitsu Siemens), ma consente al costruttore texano di superare NetApp (128 milioni di dollari contro 125).

Al secondo e terzo posto troviamo Hp e Ibm, con un totale di vendite rispettivamente di 227 e 187 milioni di dollari. Tuttavia, se Big Blue ha segnato una buona crescita (+ 18%), la rivale globale ha invece dovuto subire un regresso dello 0,6%. Un segno poco positivo per quello che era il leader proprio della fascia media del mercato. Di rilievo, invece, il fatto che Hds abbia registrato una significativa crescita del 42,8% nel giro d’affari europeo, rispetto ai 73,2 milioni di dollari del primo quarter 2007.

Da segnalare, infine, l’eccezionale prestazione di Fujitsu Siemens Computers, cresciuta nell’ultimo anno addirittura del 162%, triplicando il fatturato storage rispetto al primo trimestre 2007. Gartner spiega il fenomeno con l’introduzione di nuovi modelli e ora la minaccia a Dell e NetApp inizia a farsi concreta.