Big DataData storage

SAP potenzia la sua parte Enterprise Information Management

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Google + Linkedin Iscriviti alla newsletter Lascia un commento

SAP presenta diverse novità legate alle piattaforme di estrazione, controllo e gestione dei dati

SAP ha aggiornato il suo portafoglio prodotti legato alle applicazioni di Enterprise Information Management: la logica degli aggiornamenti apportati dalla casa tedesca è quella ben nota della trasformazione dei dati aziendali in informazioni da sfruttare nei processi di digital transformation. Questa visione di alto livello si traduce poi, più nel concreto, in un ampliamento delle possibilità delle piattaforme SAP di collegarsi con varie sorgenti dati e di garantire l’individuazione delle informazioni più rilevanti.

Le novità riguardano in primo luogo i SAP Data Services, che si ampliano con una funzione di estrazione che trasferisce i dati da Google BigQuery a diverse piattaforme di elaborazione di SAP (HANA Vora, IQ, HANA…) ma anche più genericamente Hadoop. Migliorato anche il “dialogo” con Amazon Redshift e Apache Cassandra.

Una nuova funzione di SAP Information Steward mira invece a velocizzare il controllo della qualità dei dati basandosi tra l’altro sulla diffusione di scorecard mirate e sulla consultazione più rapida delle policy relative alle informazioni. Le policy possono ora anche essere pubblicate fuori dall’applicazione attraverso servizi web d è più semplice consultare i metadati relativi alle informazioni gestite dalla piattaforma.

Il flusso dell'EIM secondo SAP
Il flusso dell’EIM secondo SAP

Novità anche per SAP Agile Data Preparation, in particolare nella maggiore collaborazione possibile fra gli utenti non tecnici e i data steward. Con questo obiettivo sonio state potenziate le funzioni di condivisione delle regole e quelle per la correzione veloce dei dati in caso di incongruenze.

Infine, SAP ha presentato in versione ancora preliminare una collezione di microservizi cloud denominata Data Quality Management. Si basano sulla HANA Cloud Platforme rappresentano un modo per usare “a consumo” funzioni di data validation per i dati geografici e indirizzi. I servizi sono destinati agli sviluppatori, che possono integrarli in qualsiasi applicazione o ambiente.

Partecipa alla nostra inchiesta: La tua azienda adotta soluzioni cloud?

… per rispondere alle altre tre domande, clicca qui…

WHITE PAPER: Sei interessato ad approfondire l’argomento? Scarica il whitepaper “Aumenta la visibilità sui clienti, crea una architettura Big Data con i servizi AWS e Talend