CloudVirtualizzazione

VMware Horizon ora è cloud e arriva Horizon Apps

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l'evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

Google + Linkedin Iscriviti alla newsletter Lascia un commento

VMware Horizon Cloud è un nuovo servizio che fornisce desktop virtuali e applicazioni ospitate sulla cloud di IBM, e in locale, sfruttando le infrastrutture iperconvergenti

La virtualizzazione del desktop in casa VMware è arte antica, se si pensa che Vmware View, la sua prima soluzione di virtualizzazione del desktop risale al 2009, e si è sostanzialmente trasformata in VMware Horizon nel 2014, con l’arrivo di Horizon 6.0; la versione 7.0 è invece arrivata a Marzo dell’anno appena concluso.

VMware Horizon è la soluzione di desktop virtualization cui affidare il delivering di applicazioni e desktop equipaggiati con Windows per offrire uno spazio di lavoro facile da gestire e protetto. Pensate a postazioni di lavoro dove non è necessario installare in locale praticamente nulla ma a cui vengono erogate applicazioni e sistema operativo, tramite Horizon. Un ambiente di lavoro di questo tipo fino a pochi anni fa era teoricamente facile da pensare ma concretamente difficile da realizzare.

VMware Horizon Cloud
VMware Horizon Cloud – Può essere utilizzato come servizi su un’infrastruttura hosted, come sulle proprie soluzioni iperconvergenti
Vmware Horizon muovere le persone
VMware Horizon Cloud – Ogni utente può essere ‘spostato’ dall’utilizzo dell’infrastruttura hosted o ‘on-premise’, con la medesima licenza

L’ultima versione di Horizon ha semplificato e reso più flessibili le possibilità di implementare un ambiente di lavoro di questo tipo, e ora la declinazione on-premise, cloud e in ambienti ibridi possibili con VMware Horizon permettono la gestione e la distribuzione di desktop virtuali in agilità. La vera postazione digitale deve avere almeno queste tre caratteristiche: essere confortevole da usare, sicura, facile da gestire e da allocare.

Ora la piattaforma di gestione (JMP) è disponibile in modo uniforme su tutto il portafoglio di soluzioni Horizon, integra VMware App Volumes, Instant Clone e User Environment Manager per gestire i profili degli utenti, con JMP che consente di ridurre costi e complessità nella configurazione di applicazioni e policy, profili utenti, sia in ambienti desktop Windows virtuali, sia fisici sia cloud.

Grandi vantaggi anche per quanto riguarda il rilascio di immagini con tutti gli aggiornamenti applicativi, che annullano il periodo di fermo per l’utente. Tra le criticità riconosciute come tipiche per un ambiente di desktop virtualization ci sono da sempre quelle relative alla connettività. VMware è intervenuta in questo ambito con VMware Blast e la tecnologia Blast Adaptive Transport per massimizzare l’utilizzo della larghezza di banda con regolazioni dinamiche in base alla situazione della rete. Secondo il vendor con prestazioni fino a sei volti più veloci e un risparmio di circa il 50 percento rispetto a configurazioni che non utilizzano questa tecnologia.  

VMware Horizon Cloud

Il cuore dei recenti annunci è la disponibilità di VMware Horizon Cloud, frutto della collaborazione con IBM. Si tratta di una nuova generazione di servizi desktop in cloud offerti da VMware. In questo caso VMware Horizon Cloud fornisce  desktop virtuali e applicazioni ospitate sulla cloud di IBM e in locale, sfruttando le installazioni iperconvergenti certificate proprio per consentire un reale deployment vantaggioso di soluzioni Daas (Desktop As A Service), la parte grafica è demandata alle risorse della Cloud IBM, soprattutto nei casi di un utilizzo impegnativo di queste risorse, come per le applicazioni CAD e CAM tra cui AutoCAD.

Non è vero che per lavorare con questa tipologia di programmi la soluzione migliore è rimanere on-premise. E’ possibile scegliere di avere desktop Windows erogati da Horizon Cloud tra diversi modelli di implementazione: infrastruttura iperconvergente on premise (BYO), oppure hosted in cloud, oppure entrambe le soluzioni. Si può abbinare a Horizon Cloud VMware Workspace ONE, e le aziende possono sempre spostarsi tra un modello e un altro di erogazione da una singola licenza di sottoscrizione.

Per quanto riguarda le novità Horizon: con Horizon Apps, per chi già utilizza Horizon 7 on premise, c’è una possibilità di aggiornamento alternativa a Horizon 7.1 che meglio si adatta alla strategia application-centrica sfruttando applicazioni pubblicate con i benefici di JMP e Blast. In arrivo l’anteprima tecnologica di Skype for Business per Horizon 7.1, anche le conversazioni e le chat restano al sicuro nel data center aziendale.

WHITE PAPER: Sei interessato ad approfondire l’argomento?  Scarica il whitepaper  “Innovare come una startup, distribuire come un’impresa