CloudData storageServer

Lo storage EMC al servizio dei mainframe IBM zEnterprise

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Le nuove soluzioni EMC Symmetrix VMAX e Data Domain supportano i mainframe zEnterprise

Anche EMC ha annunciato il supporto ai mainframe IBM zEnterprise, oltre ad una serie di nuove funzionalità per la gestione e la protezione delle informazioni in ambiente IBM System z, destinate a semplificare ed accelerare il passaggio dei clienti verso il private cloud. Forte di un accordo pluriennale di licenza con IBM, EMC offre una serie di nuove funzionalità storage in grado di estendere al System Z le stesse funzioni già disponibili per le piattaforme virtuali basate su sistemi open.
Le nuove funzionalità storage offerte da EMC al mondo mainframe sono:
• Solution Enabler di Linux su System z, abilita l’intera gamma di funzionalità di Symmetrix VMAX, compresa la funzione FAST (Fully Automated Storage Tiering), il provisioning virtuale e le migrazioni LUN virtuali, per differenti immagini Linux attive su un System z.
• z/OS Migrator, soluzione disponibile per la prima volta sul mercato per la migrazione dei dati.
• Espansione di Disk Library per Mainframe con storage deduplicato DataDomain che utilizza sistema storage di deduplicazione Data Domain DD880 • Supporto FICON su Symmetrix VMAX, per migliorare le prestazioni, il throughput e l’utilizzo dei link in ambiente storage System z.
• Enterprise Storage Platform (ESP) for Symmetrix VMAX per il backup dei dati distribuiti che si trovano su mainframe basato su z/OS .
Il mainframe gioca un ruolo fondamentale nel percorso verso il private cloud, per la sua capacità di consolidare e semplificare la gestione dei carichi di lavoro virtuali. Sono gli stessi vantaggi che i sistemi Symmetrix VMAX offrono in un data center virtuale”, spiega Brian Gallagher, President Symmetrix and Virtualization Product Group di EMC. “ La combinazione tra Symmetrix VMAX, le nuove funzionalità software EMC per il mainframe e System z è la ricetta ideale per migliorare la qualità del servizio e ridurre i costi, e, al tempo stesso, rendendo i data center più flessibili e più semplici da gestire “.