CloudServer

HPE Superdome Flex, in-memory computing per gli insight

HPE Superdome Flex è la piattaforma proposta dal vendor per in-memory computing sui workload intensivi per la produzione di insight in tempo reale

HPE Superdome Flex è la piattaforma proposta da Hewlett Packard Enterprise per l’in-memory computing scalabile e modulare e l’analisi di grandi quantità di dati al fine di elaborare insight in tempo reale.

In-memory computing, è la tecnologia che permette di tenere il database pronto all’utilizzo, in-memory, quindi direttamente a contatto con le risorse di calcolo. Lavorano in questo modo SAP Hana, Oracle Database In-Memory e ed è possibile farlo anche con Microsoft SQL Server. Nello specifico proprio il 50 percento circa del deployment di server per SAP Hana prevede la scelta di un sistema HPE. 

HPE Superdome Flex
HPE Superdome Flex

Ecco dove si innesta la proposta Superdome Flex. La piattaforma vanta un particolare design modulare, in grado di scalare in modo trasparente, per assecondare la possibilità per le aziende di tenere il passo con l’evoluzione delle esigenze relative ai dati. Quindi con le caratteristiche di resilienza indispensabili per capitalizzare l’analisi dei dati-in-memory.

La piattaforma si compone di HPE Integrity Superdome X con le tecnologie acquisite insieme a SGI, quindi è possibile avere a disposizione un pool di memoria condivisa attraverso un fabric di connessione ultraveloce capace di scalare da 768 Gbyte a 48 Tbyte in un singolo sistema garantendo una ineguagliata potenza di calcolo per le applicazioni più esigenti.

Dal punto di vista architetturale la piattaforma può scalare da quattro a 32 socket di quattro in quattro, per un’espansione graduale ma praticamente ilimitata. Infine Superdome X migliora ulteriormente le capacità RAS non presenti su altre piattaforma raggiungendo il 99,999 di disponibilità su ogni singolo sistema. 

A fianco della proposta tecnologia HPE offre quella dei servizi. HPE Pointnext è l’organizzazione dei servizi IT che opera come partner tecnologico alla modernizzazione infrastrutturale. In questo caso si affianca con gli Advisory Services, focalizzati sullo sviluppo di una strategia di business allineata ai risultati di business, con i Professional Services specializzati nell’implementazione trasparente, nell’esecuzione nel rispetto del budget e nelle configurazioni creative per spremere al massimo la soluzione HPE Superdome Flex tra cui la metodologia di migrazione HPE Pointnext e infine con gli Operational Services, a supporto dell’intera soluzione.