CloudEnterpriseFisco e FinanzaServer

Gartner: i server crescono del 27 per cento

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

I fatturati dei vendor di server sono aumentati complessivamente del 14,3 per cento. Nella regione Emea la crescita è del 4 per cento

Dopo i dati relativi ai personal computer , Gartner ha rilasciato anche quelli riguardanti il mercato mondiale dei server: le consegne sono cresciute del 27,1 per cento anno su anno , mentre i fatturati dei vendor sono aumentati complessivamente del 14,3 per cento.
Come indicano gli analisti di Gartner, i server in architettura X86 sono cresciuti del 28,9 per cento in unità e del 37 per cento in fatturato. In declino ancora una volta i server Unix basati su chip Risc o Itanium con calo di consegne in unità e di fatturato. Anche i mainframe perdono su base trimestrale 22,8 per cento in fatturato. Il formato server che gode della crescita maggiore è quello blade con un incremento del 17,8 per cento in volumi e 33 per cento in fatturato.

Su base regionale, l’Europa cresce in modo significativo del 47 per cento . Tra i vendor ancora in luce HP che guida il mercato mondiale in fatturato e si aggiudica il 32 per cento delle quote di mercato nel secondo quarto del 2010. Tra i tradizionali primi cinque vendor anche Dell, Fujitsu vedono crescere il loro fatturato.

Nella regione Emea i server mettono a segno un venduto di 583 mila unità con un incremento del 18,4 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il valore trimestrale del mercato è stimato in 3,2 miliardi di dollari. Qui sono crescite solo HP e Dell in unità con HP al primo posto per consegne. Di nuovo Oracle mostra un declino anno su anno. Nella regione Emea il mercato di server in architettura X86 cresce di poco meno del 20 per cento. La virtualizzazione , nonostante penalizzi leggermente le consegne in unità, richiede configurazioni più ricche dei server e porta a buon e prestazioni in fatturato.
Ibm ha dominato il segmento dei server Unix basati su Risc o Itanium che però ha mostrato una flessione del 22,4 per cento . Dopo Ibm vengono Oracle e HP. In questo segmento ilnemico di sempre resta la migrazione degli utenti verso piattaforme Windows o Linux.