CloudDevopsProgettiSaas

SUSE CaaS Platform, sviluppo e hosting sui container

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l'evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

CaaS Platform è la proposta SUSE di un’architettura container erogata come servizio. Orchestrazione, configurazione, OS per Microservizi e Container disponibili anche senza portarsi tutto on-premise

SUSE CaaS Platform – con l’acronimo che significa Container As A Service – proprio come dice il nome è una piattaforma di sviluppo e hosting per applicazioni e servizi basati sui container e si aggiunge al portafoglio di soluzioni software defined open source.
E’ chiaramente una proposta  per il provisioning, la gestione e la scalabilità delle applicazioni e dei servizi dedicata a sviluppatori e tecnici IT.

L’indirizzo comune corrente è quello di demandare al software, per ogni singolo workload, la configurazione delle risorse data center da utilizzare, in modo da sfruttare in cloud solo le risorse realmente necessarie per ogni micro servizio, il contesto però vede anche le aziende spostarsi verso una sempre maggiore containerizzazione delle applicazioni, ma non su infrastrutture da gestire e mantenere internamente, ritenute troppo complesse.

Secondo SUSE è quindi importante lasciare che le aziende si concentrino sullo sviluppo delle app come sono preferite e mettere allo stesso tempo a disposizione soluzioni e infrastrutture per container che le aiutino a implementare applicazioni di nuova generazione native in cloud e su container, dove migrare anche quelle tradizionali. Questo è il preciso ambito di azione di SUSE Caas, nei suoi tre componenti chiave: orchestrazione con Kubernetes, il sistema operativo SUSE MicroOS per i microservizi e i container, e le funzionalità di configurazione.

SUSE Caas - L'architettura
SUSE Caas – L’architettura

In questo modo CaaS offre ai clienti una serie di vantaggi. Il primo è comune ai servizi che si riesce a non tenere on-premise, e riguarda la velocità di implementazione, grazie al sistema Kubernetes già a livello di produzione, alla possibilità di deployment di servizi per container, in un ambiente sicuro con la massima portabilità. Il secondo vantaggio è legato al supporto del ciclo di vita applicativo dei container con un toolset integrato.

E’ possibile gestire i registry on-premise, creare le immagini, applicare patch, e utilizzare le immagini verificate su SUSE Registry. Il terzo vantaggio riguarda l’implementazione effettiva di una strategia e un approccio DevOps, con sviluppo e operazioni uinificate in un’unica applicazione container, per risparmiare tempo e lasciare convivere configurazioni e codice.