CloudSaas

Si amplia la Health Cloud di Salesforce

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Più funzioni Healtch Cloud dedicate alla gestione delle informazioni dei pazienti. E più partner.

Salesforce ha ampliato le funzioni della sua Health Cloud introducendovi alcune innovazioni legate in particolare al miglioramento delle relazioni con i pazienti, grazie a una gestione mirata delle informazioni associate. Il concetto alla base delle nuove funzioni resta quello che muove un po’ tutta la Health Cloud: il servizio medico dovrebbe allinearsi con le aspettative dei pazienti in quanto a efficienza e “user experience” delle prestazioni, cosa che diventa possibile se si adottano le nuove tecnologie digitali già usate in altri campi.

La prima novità introdotta nella Health Cloud è la funzione di Lead-to-Patient Conversion, che in piena logica CRM punta a trasformare un contatto medico-paziente occasionale in un rapporto più solido. Lo fa trasformando i dati raccolti sul paziente in informazioni sfruttabili per definire piani di cura e team di assistenza. Il vantaggio sta soprattutto nella velocizzazione delle procedure amministrative legate a queste attività.

Salesforce Health Cloud
Salesforce Health Cloud

Più “cliniche” sono invece le funzioni di Advanced Segmentation e Risk Stratification. La prima consente a un medico di filtrare la popolazione dei suoi pazienti secondo criteri clinici e non, ad esempio per diagnosi e demografiche. Questo secondo Salesforce serve a definire procedure mirate per ciascun gruppo, ad esempio definendo un piano di visite di controllo preventive per possibili patologie.

La funzione Risk Stratification della Health Cloud rappresenta una evoluzione ancora più specifica della funzione precedente. Usando gli strumenti analitici della piattaforma analizza ogni paziente e ne calcola un indice di rischio patologico. Anche in questo caso l’obiettivo è intervenire in maniera preventiva evitando l’insorgere di malattie nei pazienti a rischio.

healthcloud_screen_2Come spesso è accaduto per altre piattaforme cloud di Salesforce, l’etensione delle funzioni della Health Cloud si accompagna con l’annuncio di un ampliamento dell’ecosistema correlato delle software house. Ciò significa che il marketplace AppExchange comprende ora più applicazioni collegate alla parte medico-sanitaria.

Salesforce cita una quindicina di nuovi partner: portano in dote applicazioni specifiche che spaziano dai piani di wellness alla modulistica elettronica, dalla gestione delle informazioni per i team medici alla programmazione delle visite, dai pagamenti ai trattamenti mirati per pazienti con patologie croniche.