CloudIaasPaasSaas

La crescita dei servizi IT e business secondo IDC

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Il comparto dei servizi IT e business sta per superare la soglia simbolica dei mille miliardi di dollari, anche grazie alla spinta del cloud e della digitalizzazione

I servizi si preparano a sorpassare per la prima volta la soglia, simbolica ma significativa, dei mille miliardi di dollari di ricavi a livello globale. Lo indicano le previsioni di IDC per il quinquennio 2016-2020, secondo le quali il comparto dei servizi business e IT chiuderà il 2016 a quota 936 miliardi e nel 2020 toccherà i 1.100. La soglia simbolica di quota mille dovrebbe essere oltrepassata nel 2018.

Dividendo il comparto servizi nei suoi ambiti di maggiore spesa, quelli che genereranno i ricavi maggiori nel periodo 2016-2020 saranno, come IDC aveva già anticipato, il Business Process Outsourcing orizzontale e la Systems Integration. L’ambito a maggior crescita tra quelli più importanti è però quello dei servizi di consulenza. In questo scenario i servizi collegati in vario modo al cloud hanno ormai raggiunto un peso importante: 98 miliardi alla fine del 2016, pari a oltre il 10 percento del mondo servizi.

idc-servizi-1620La crescita del cloud è collegata soprattutto al processo di digitalizzazione delle imprese e si collega alla crescita dei servizi di outsourcing: dato che la digital transformation comporta evoluzioni che toccano persone, processi e tecnologie, molte aziende si rivolgeranno all’esterno per farsi aiutare in questo cammino. Secondo IDC, per questo motivo chi offre servizi dovrebbe investire in competenze e asset collegati non ai classici servizi legacy ma a temi come cloud, Big Data, social, mobility, IoT e sicurezza di nuova generazione.

Osservando il mercato per aree geografiche, nel quinquennio considerato da IDC gli Stati Uniti resteranno il settore con la maggior spesa, seguiti dall’Europa Occidentale. La crescita maggiore nel periodo viene associata però a mercati più contenuti tra cui il primo luogo l’America Latina e l’area MEA (Medio Oriente e Africa). A livello di macro-regioni (Americhe, EMEA, Asia-Pacifico) le crescite maggiori saranno registrate nell’ordine da Asia-Pacifico, Nordamerica e in coda l’EMEA.