CloudSaas

IBM punta sul cloud “verticale”

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

IBM ha iniziato lo sviluppo di soluzioni cloud destinate a settori verticali e non più solo a funzioni trasversali: si parte con retail, formazione e Internet of Things

IBM ha una nuova strategia per la sua offerta cloud: espanderla in verticale, ossia introdurre nel prossimo futuro diverse soluzioni complete – le Industry Platform – progettate per ambiti specifici e non per funzioni trasversali. A indicare l’importanza di questa nuova strada, che secondo IBM può velocizzare l’adozione del cloud da parte dei clienti, c’è il fatto che a Bangalore sarà attivo un apposito Cloud Business Innovation Center: qui i clienti potranno collaborare con i tecnici e i consulenti IBM per personalizzare i singoli servizi cloud in base alle loro esigenze.

Anche la stessa IBM sottolinea che non si tratta ovviamente delle prime soluzioni cloud che i Global Business Services propongono ai clienti. Stavolta però l’approccio è diverso: mentre quelle presentate nel 2014 erano (e sono ancora) incentrate su funzioni trasversali come il marketing o la gestione operativa, queste sono mirate ad ambiti specifici. Non c’è contraddizione, anzi le nuove Industry Platform si basano sulle Cloud Business Solution nate nel 2014: uniscono fra loro quelle necessarie e le ampliano con “contenuti più approfonditi relativi al singolo mercato“. Creano insomma una base di funzioni e servizi standard cha va poi personalizzata.

La dashboard di una soluzione IBM dedicata al mondo Oil&Gas
La dashboard di una soluzione di analytics IBM dedicata al mondo Oil&Gas

Le Industry Platform si svilupperanno nel tempo, per ora IBM ne ha presentate tre dedicate rispettivamente al retail, alla formazione e all’IoT. La prima si chiama Retail Consumer Experience ed è una “consumer engagement platform” che permette di offrire ai clienti contenuti personalizzati in una logica multi-channel. La seconda – Personalized Learning – serve a erogare contenuti di formazione personalizzati in base alle specifiche e al percorso formativo precedente degli studenti, sia nella scuola sia per la formazione aziendale.

Al mondo Internet of Things è dedicata infine Insights for a Connected World, una piattaforma nata per trasformare i grandi volumi di dati che provengono dal campo in informazioni utili che possono essere anche trasferite o vendute ai partner dell’azienda utente.