CloudSaas

Financial Services Cloud Einstein: il machine learning applicato al Finance

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Financial Services Cloud Einstein è la proposta di Salesforce per chi vuole una gestione “smart” degli investimenti

Dal debutto di Salesforce Einstein la nuova linea di sviluppo della software house di Marc Benioff è estendere le sue funzioni di machine learning e intelligenza artificiale ai vari comparti applicativi che sono interessati dalle sue soluzioni in cloud. Di recente l’integrazione ha riguardato la parte servizi, ora coinvolge il mondo finanziario con la nuova Financial Services Cloud Einstein.

Come indica la denominazione, si tratta di un potenziamento della precedente Financial Services Cloud. Questa è una “creazione” piuttosto recente di Salesforce (ha circa un anno) ed è stata sviluppata per dare in particolare a chi si occupa di gestione dei portafogli di investimento una serie di strumenti di CRM per gestire meglio il rapporto diretto con l’investitore. E ovviamente anche aumentare la propria produttività, grazie a funzioni simili a quelle che l’offerta Salesforce ha già nella parte di supporto alle vendite.

Una schermata della Financial Services Cloud
Una schermata della Financial Services Cloud

Financial Services Cloud Einstein è un ulteriore passo in avanti, motivato secondo Salesforce dal fatto che i gestori d’investimento non riescono a dare un servizio davvero personalizzato perché non riescono ad avere una visione completa e precisa dei dati dei loro clienti. Introdurre in questo funzioni di intelligenza artificiale serve a colmare questo gap e ad arrivare a consigli di investimento davvero su misura.

A questo scopo Financial Services Cloud Einstein offre diverse funzioni aggiuntive mirate, oltre a quelle della piattaforma cloud nella versione precedente. Opportunity Insights esamina le comunicazioni con i clienti alla ricerca di opportunità legate al “sentiment” dei clienti stessi, ad esempio se danno segnali di voler passare a un concorrente. Relationship Builder e Relationship Groups sono invece due funzioni che in vario modo contribuiscono a creare una visione integrata dei clienti e dei ruoli che ricoprono in una o più società. Relationship Map svolge un compito simile ma collegato alle relazioni familiari del cliente.

Le nuove funzioni sono tutte già disponibili gratuitamente, tranne Opportunity Insights che è presente solo in alcune versioni della Financial Services Cloud e costa 50 dollari per utente al mese.