AutenticazioneCloudProgettiSaasSicurezzaSoftware vendor

Adobe e Microsoft, partnership per la firma elettronica e Office 365

Adobe Sign verso la piena integrazione con Office 365, Microsoft Teams entra nell’esperienza cloud di Adobe per favorire la condivisione nei processi creativi

Adobe porta la propria soluzione per la firma elettronica Sign nel portfoglio Microsoft e Microsoft integra Teams all’interno dei servizi e delle applicazioni Adobe.

Sono questi i termini della partnership tra i due software vendor partnership che in verità comprende anche la scelta di Microsoft Azure come piattaforma cloud preferenziale per Adobe Sign, così che la strategia di Microsoft si respira ancora meglio proprio con questa ultima nota.

A beneficiarne maggiormente saranno ovviamente le applicazioni business per le imprese, che con Adobe Experience Cloud, Azure e Dynamics, potranno ora effettivamente chiudere il cerchio.

La possibilità di aggiungere la firma digitale ai documenti Microsoft effettivamente è presente da tantissimi anni, molto prima di un suo effettivo utilizzo, se pensiamo anche semplicemente al nostro Paese, con Adobe Sign ora dovrebbe entrare a far parte dei modelli di lavoro in modo decisamente più fluido e automatizzato.

Adobe Sign
Adobe Sign

Anche perché Adobe Sign si integra essa stessa con Microsoft Teams per consentire l’invio di documenti che necessitano di essere firmati e sfrutta bot per gestire e tracciare i file.  

Nelle prossime settimane quindi verrà avviata l’integrazione di Adobe Sign in Microsoft Office 365, per Word, PowerPoint, Outlook, e altri programmi Office, in Adobe Creative Cloud invece Microsoft Teams diventerà l’ambiente di lavoro per favorire la collaborazione globale e i processi decisionali condivisi, più avanti Teams approderà anche su Adobe Experience Cloud.

E’ prevista anche l’integrazione di Adobe Sign con Microsoft Flow, consentirà di abilitare flussi di lavoro digitali completi e a seguire nei mesi successivi le aziende beneficeranno dell’integrazione di Flow anche con SharePoint, Dynamics e OneDrive

Si segnala come Adobe Sign per Dynamics e SharePoint è già disponibile. invece per Microsoft Teams, Flow, Word, PowerPoint e Outlook arriverà invece nelle prossime settimane, così come le integrazioni accennate di Teams con Creative Cloud e Experience Cloud.