CloudCloud management

Riverbed Technology pronta ad acquisire Xirrus

Direttore responsabile di Silicon, ITespresso, ChannelBiz e Ubergizmo dalla nascita, ama analizzare le dinamiche del mercato IT e le strategie dei vendor. Scrive da più di vent'anni di tecnologie, acquisizioni, hardware e software. Modera convegni e seminari. In passato ha diretto Techweekeurope, Gizmodo, Vnunet, PC Magazine e PC Dealer, iniziando il percorso professionale a Computerworld Italia dopo la laurea.

Si concluderà entro aprile l’acquisizione da parte di Riverbed Technology di Xirrus, per potenziare la tecnologia software defined in ambito networking e wifi, oltre alla connettività cloud, già usata da AWS e Microsoft

Le acquisizioni nel mercato dell’enterprise networking avevano visto nel 2016 Brocade acquisire Ruckus Wireless per 2,1 miliardi di dollari, per poi (dopo varie vicessitudini) rivenderla ad Arris nel febbraio di quest’anno per 800 milioni di dollari. E prima ancora – nel 2015 – avevano visto sia HPE acquisire Aruba Networks per 3 miliardi di dollari, sia Fortinet comprare Meru Networks per 44 milioni di dollari.

Oggi tocca alla società di San Francisco  Riverbed Technology, che ha annunciato la firma dell’accordo definitivo per acquisire Xirrus, azienda di wi-fi networking, nell’ottica di potenziare la sua offerta in ambito cloud networking e in area SD-WAN (software-defined wide area network). Una mossa che porta la tecnologia di Xirrus a incrementare le performance della soluzioni di cloud networking  SteelConnect, l’offerta  Software Defined-WAN di Riverbed, allargando il raggio di azione anche in ambito wireless, rendendo SteelConnect una soluzione  più completa, agile, con un’unica orchestrazione per gestire reti, data center e cloud, già oggi utilizzate per la connnettività del cloud di AWS e di Microsoft.  

Jerr M. Kennelly, ceo di Riverbed
Jerr M. Kennelly, ceo di Riverbed

Xirrus è strategica per noi – ha dichiarato Jerr M. Kennelly, ceo di Riverbedgarantendoci una soluzione Wifi di fascia enterprise che in accoppiata con  la nostra offerta SteelConnect renderà disponibile un’offerta SD-WAN unica che ci permetterà di crescere in questo mercato. Oggi in un mondo digitale, cloud e mobile le reti eneerprise sono sempre più complesse e l’IT sta lottando per gestirle. Va ripensato radicalmente il networking e con questa acquisizione Riverbed e i suoi partner sono in grado di offire ai Cio un approccio software defined networking che rende possibile una connettività unificata e una unica orchestrazione nell’intera rete”.
E Paul O’Farrell, SVP Riverbed della Business Unit SteelConnect, SteelHead e SteelFusion ha aggiunto che “combianado le capacità wifi avanzate di Xirrus e l’orchestrazione potente di SteelConnect, stiamo in grado di portare la nostra capacità di gestione della rete basata su policy stringenti  fino al mondo wireless”.

Shane Buckley, ceo di Xirrus
Shane Buckley, ceo di Xirrus

Non sono noti  i termini finanziari dell’accordo, ma l’acquisizione dovrebbe concludersi entro la fine di aprile, con  la maggior parte dei dipendenti  di Xirrus integrata in Riverbed ad acquisizione conclusa. Non ci saranno al momento cambiamenti sulla commercializzazione del prodotto Xirrus, che continuerà ad essere proposto al mercato attraverso la propria rete di partner anche come soluzione stand-alone di fascia enterprise per reti wireless.  “Insieme a Riverbed abbracciamo una enorme opportunità nel mercato dellesoluzioni  SD-WAN per coprire fino all’estremità della rete  – ha dichiarato Shane Buckley, ceo di Xirrus -. L’integrazione delle nostre soluzioni con la tecnologia SD-WAN  indirizzerà le richieste stringenti di un mondo sempre più digital, cloud e mobile. Siamo contenti di fare parte della famigla Riverbed per competere in questo mercato critico in veloce crescita”. 

Il mercato SD-Wan, secondo le società di analisi, è di fatto in una fase du crescita esponenziale: IDC stima che crescerà del 90% nei prossimi quattro anni, generando un mercato dal valore di  6 miliardi  di dollari entro il 2020. Gartner, dal canto suo, stima che entro il 2019 il 30% delle aziende avranno a bordo  tecnologia SD-Wan, una crescita significativa rispetto all’1% del 2015.

WHITE PAPER: Sei interessato ad approfondire l’argomento?  Scarica il whitepaper  “Virtualizzazione della rete: la nuova era del networking