Big DataCloudData storageIaas

OVH offre deep learning e AI in cloud

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l’evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

OVH offre all’interno delle mura UE un supercomputer Nvidia DGX-1 con Tesla V100 come Iaas per le applicazioni AI e deep learning

OVH sarà tra i primi cloud provider europei a offrire “come servizio” risorse di calcolo appositamente progettate per le applicazioni in ambito deep learning e intelligenza artificiale, quindi un vero e proprio supercomputer dal nome Nvidia DGX-1 dotato di accelerazione grafica di classe Tesla V100. 

Nvidia DGX-1 - Schema
Nvidia DGX-1 – Schema

Si tratta di un sistema hardware e software offerto ovviamente come Iaas accessibile all’occorrenza, e come tale fatturato a consumo, per avere la potenza necessaria solo quando serve ed evitare tutte le spese legate a un investimento di capitale importante. Le prestazioni di Nvidia DGX-1 sono equiparabili a quelle di un server ultrapotente dotato di 800 Cpu, sfrutta tecnologia Nvidia per performance di livello fino a 96 volte superiori a quelle dei server Cpu.

Il sistema sfrutta un framework per il deep learning basato su tecnologia container Docker e software Nvidia già ottimizzato per ridurre di circa il 30 percento la fase di training, così da facilitare le aziende che desiderano muovere i primi passi in ambito deep learning. OVH si è mossa pertanto nel solco della propria strategia riguardo la possibilità di offrire soluzioni tecnologiche legate alle diverse esigenze e ottimizzate in tal senso, per esempio come è già accaduto riguardo NVMe e FPGA.

In questo specifico caso, con la soluzione Nvidia DGX-1 si propone un sistema ad hoc per l’apprendimento delle reti neurali artificiali in grado di imparare a risolvere i problemi tramite l’elaborazione di grandi quantità di dati, come l’essere umano limitatamente a quando si basa sulle proprie esperienze per prendere nuove decisioni.

I dati vengono ordinati su diversi livelli secondo schemi sempre più complessi, per esempio il riconoscimento del contenuto delle immagini, i video di YouTube suddivisi per categorie e così via… Le aziende possono sfruttare questa offerta Iaas per esempio come sistema di digitalizzazione massiva delle attività quotidiane per analizzare e studiare nuove possibilità di business. Evidenti da subito i benefici in ambito sanitario e finanziario.

La disponibilità di calcolo offerta da Nvidia DGX-1 all’interno dei confini UE offre soddisfazione a tutte le realtà che desiderano sfruttare le risorse Iaas osservando scrupolosamente le normative stabilite dal Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR) e dalle certificazioni relative alla sicurezza (ISO/IEC 27001, SOC 1 e SOC 2 Tipo II, PCI DSS e altre). Prezzo indicativo di utilizzo: 800 euro per 48 ore di calcolo.