CloudNetwork

HPE e ABB, partnership tra l’automatizzazione dei dati industriali

Giornalista professionista dal 2000. Da 15 anni, Stefano si occupa di giornalismo Ict maturando competenze anche nel consumer electronics. Stefano ha iniziato la sua esperienza giornalistica nel 1996 presso la redazione economica di ItaliaOggi.

E’ questo l’obiettivo a cui tende l’accordo siglato e annunciato durante l’HPE Discover tra ABB e HPE. Si tratta di una partnership che tenderà a combinare le soluzioni digitali ABB AbilityTM con le soluzioni di hybrid IT di HPE

Trasformare i dati industriali in insight e azioni automatiche, combinando piattaforme cloud, come Microsoft Azure, con i sistemi IT residenti nei data center delle aziende e nell’edge delle reti. E’ questo l’obiettivo a cui tende l’accordo siglato e annunciato durante l’HPE Discover che si tiene a Madrid in questi giorni, tra ABB e Hewlett Packard Enterprise. Si tratta di una partnership che tenderà a combinare le soluzioni digitali ABB AbilityTM con le soluzioni di hybrid IT di HPE. 

IDC prevede che la spesa mondiale destinata all’Internet of Things (IoT) arriverà nel 2021 a 1,4 trilioni di dollari partendo dagli 800 miliardi attesi per il 2017. Gli investimenti maggiori riguardano aree come produzione industriale, trasporti e utility. Per poter attingere alle opportunità dell’IoT, le aziende stanno investendo in nuove soluzioni che digitalizzano le apparecchiature industriali esistenti integrandole con i più vasti ambienti IT.

I clienti potranno trarre benefici dalle competenze verticali maturate da ABB nel campo dell’operations technology (OT) unitamente ad HPE nell’information technology (IT). ABB e HPE realizzeranno soluzioni verticali congiunte unendo OT e IT. L’adozione del giusto mix di piattaforme IT accelererà l’elaborazione dei dati negli impianti industriali permettendo, allo stesso tempo, di controllare i processi industriali nei vari siti produttivi.

Questa partnership strategica segna un nuovo passo avanti nella trasformazione digitale dell’industria. Insieme porteremo l’intelligenza dalle soluzioni basate su cloud ai deployment on-premises nei data center e negli impianti industriali ottenendo superiori livelli di uptime, velocità e resa”, ha dichiarato Ulrich Spiesshofer, CEO di ABB. “ABB e HPE forniranno soluzioni che abbracciano l’intero ventaglio delle richieste IT necessarie alle aziende di oggi, dall’edge al cloud fino al core”.

Meg Whitman, CEO di HPE
Meg Whitman, CEO di HPE

“Questa alleanza tra due leader globali è senza precedenti in termini di varietà e profondità, e costituirà una rivoluzione per il progresso dell’Industrial Internet of Things”, ha affermato Meg Whitman, ceo di HPE. “Insieme con ABB disegneremo un futuro digitale per l’industria dove tutto funziona all’unisono dotando le macchine con l’intelligenza necessaria per poter collaborare, permettendo agli impianti di adattarsi flessibilmente alle variazioni della domanda, e permettendo alle supply chain globali di reagire istantaneamente agli incidenti. Questa partnership darà vita a interessanti opportunità di business per i nostri clienti congiunti”.

Per offrire ai clienti una reale esperienza end-to-end, la partnership tra ABB e HPE comprenderà attività congiunte relative a innovazione, sviluppo, go-to-market e assistenza.

Far funzionare i processi di acquisizione dati, analisi e controllo nelle adiacenze delle apparecchiature industriali aiuta i clienti a evitare i problemi di latenza, sicurezza e affidabilità associati alla comunicazione dati attraverso sistemi IT remoti. ABB e HPE svilupperanno, commercializzeranno e assisteranno congiuntamente soluzioni industriali digitali che aiuteranno i clienti a:
· Ricavare insight approfonditi e azioni automatiche dai dati industriali – facendo girare le applicazioni ABB AbilityTM su sistemi IT di livello enterprise nei pressi delle apparecchiature industriali per accelerare l’elaborazione di enormi quantità di dati;
· Gestire e controllare i processi industriali attraverso la supply chain – facendo leva sull’hybrid IT per fornire un’esperienza trasparente, dall’edge al cloud fino al core, rendendo disponibili i dati critici ovunque sia necessario.

La partnership permetterà di far girare le soluzioni ABB Ability su piattaforme ibride come HPE ProLiant for Microsoft Azure Stack, consentendo ai clienti di effettuare il deployment delle applicazioni dove preferiscono – sull’infrastruttura HPE all’interno dei data center e degli impianti industriali o nel cloud pubblico Microsoft Azure – per rispondere a specifici requisiti di prestazioni, sicurezza o collaborazione tra siti differenti.