CloudServer

Gartner, il mercato server cresce, ma l’avanzata è cinese

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l'evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

HPE e Dell EMC guidano il mercato. HPE a valore, Dell EMC sui volumi, ma il mercato server cresce soprattutto nella regione Asia/Pacifico e ne approfittano Huawei e Inspur Electronics

Il mercato dei server nel secondo trimestre cresce a livello globale del 2,8 percento anno su anno, in valore, e del 2,4 percento rispetto al secondo trimestre del 2016. Sono le evidenze dei dati Gartner che registrano quindi un andamento positivo rispetto al primo trimestre di quest’anno.

Secondo gli analisti la crescita è da ricondurre a due fattori principali. Il primo è oramai consueto e condiviso da diversi comparti IT, e cioè riconducibile alle performance dell’area Asia/Pacifico, quindi alla costruzione di data center locali, soprattutto in Cina, il secondo motivo invece è legato alla crescita dei progetti per gli hyperscaling data center, spesso riconducibili al segmento ODM (Original Design Manufacturer).

Gartner - stima dei ricavi in Q2 2017 per il mercato server
Gartner – stima dei ricavi in Q2 2017 per il mercato server

A livello architetturale sembra oramai segnato il declino della piattaforma RISC/Itanium Unix che in un confronto sui medesimi trimestri del 2017 e del 2016 perde oltre il 21 percento in volumi e circa il 25 percento a valore. Invece la piattaforma x86 spunta ricavi superiori quasi del 7 percento a fronte di +2,5 percento di crescita per quanto riguarda le consegne.

Il mainframe non tramonta mai, lo abbiamo ripetuto più volte, ma allo stesso tempo Gartner legge praticamente un mercato di maintenance e i ricavi in calo di quasi il 30 percento.

Non ci sono sorprese invece ai vertici dei vendor più attivi. HPE mantiene ancora la prima posizione se si guarda il mercato a valore e tuttavia cede terreno a Dell EMC, ma è senza dubbio la performance di Huawei da tenere d’occhio. Il mercato asiatico cresce, Huawei a sua volta cresce, anche se forse ci si sarebbe aspettata un’onda più alta, rispetto agli sforzi profusi dal vendor cinese.

Gartner - Stima consegne server in unità Q2 2017
Gartner – Stima consegne server in unità Q2 2017

Per Huawei si parla di 535 milioni di dollari in Q2 2016 a fronte di 845 milioni di dollari in Q2 nel 2017, ma anche di appena +2 percento di market share (a valore) nel confronto dei due trimestri anno su anno.

Per quanto riguarda i volumi invece ecco che la performance del gigante cinese si mostra con maggiore evidenza. Mentre infatti sia Dell Emc che guida il mercato, sia HPE registrano significative perdite nelle consegne, Huawei continua a crescere (+26 percento di market share sui volumi), anche se il suo mercato complessivo in unità è ancora appena 1/3 rispetto a quello di Dell Emc e di HPE.

In verità il mercato cinese esprime molto bene i trend in ambito server con le performance di Inspur Electronics, che ancora non compare nelle classifiche Gartner a valore, ma in quelle a volume posiziona Inspur Electronics come quarto vendor assoluto, con un numero di server consegnati decisamente vicino in questo 2Q 2017 a quello di Huawei.

Arranca decisamente Lenovo che fa segnare -38,1 percento di market share complessivo (ora sono Lenovo 5,2 server su 100 consegnati), in attesa dei benefici della nuova serie.